12 Marzo 2019

Emanuele Sartoris // I nuovi studi

📝 «Se fosse ancora vivo, Gunther Schuller, uno dei giganti del jazz americano nella seconda metà del Novecento, prenderebbe subito sotto la propria ala questa raccolta di Emanuele Sartoris», sottolinea nelle note di copertina Carla Moreni.

💿 “I Nuovi Studi” è il titolo del nuovo lavoro discografico in piano solo del musicista e compositore torinese Emanuele Sartoris. Prodotto dall’etichetta pugliese Dodicilune Edizioni Discografiche e Musicali, distribuito in Italia e all’estero da IRD International Records Distribution e nei migliori store online da Believe Distribution Services.

👤 Emanuele Sartoris, avviato allo studio dello strumento dall’età di 10 anni, rapidamente inizia ad interessarsi al Blues e a tutta la musica nera e successivamente alla tradizione classica e alla musica moderna. Approda alla musica jazz frequentando seminari di improvvisazione e orchestrazione, fino al diploma sotto la guida di Dado Moroni presso il Conservatorio di Torino dove consegue anche la Laurea in Composizione ed Orchestrazione Jazz con il massimo dei voti sotto la guida di Furio Di Castri e Giampaolo Casati. Suona in numerosi festivals tra cui Torino Jazz Festival, Open Papyrus Jazz Festival, Novara Jazz Festival, Moncalieri Jazz Festival, Narrazioni Jazz 2017, Joroinen Music Festival in Finlandia. Unisce un’intensa attività concertistica a quella didattica, da seminari come “Piano Experience” presso la Fiera Internazionale del pianoforte di Cremona insieme al Maestro Massimiliano Gènot fino all’insegnamento presso lo stesso Conservatorio di Torino. Ospite musicale stabile nella trasmissione “ Nessun Dorma” su Rai 5, condotta da Massimo Bernardini ha modo di collaborare tra i tanti con ospiti del calibro di Eugenio Allegri, Enrico Rava, Tullio Depiscopo ed Eugenio Finardi.

 

 

 

Suonare il pianoforte: una danza delle dita umane.
(Ludwig Wittgenstein)

27 Gennaio 2019

Sugar Push Workshop & Night

Un giorno speciale per gli amanti del boogie woogie! Domenica 27 gennaio il Carma riceverà SILVAN ZINGG, il leggendario pianista di jazz, blues e boogie woogie!

🔥 Conferenza sul boogie woogie – ACCADEMIA CARMA
🔥 Lezione di musicalità per ballerini – ACCADEMIA CARMA
🔥 Workshop di boogie woogie per principianti – JAZZ CLUB
🔥 Concerto e ballo libero con il Silvan Zingg trio e dj set di Mr/7 – JAZZ CLUB

// Possibilità di partecipare separatamente ad ognuno degli incontri //

✯︎✯︎✯︎

⭐️ PRIMA PARTE ⭐️

📍 Conferenza e lezione presso il Centro Accademico Carma Torino, via Giannone 10 -Torino

⏰ 15.00 – 16.30 CONFERENZA “IL MIO MONDO DEL BOOGIE WOOGIE” CON SILVAN ZINGG AL PIANOFORTE
Che cos’è il boogie woogie? Genere musicale o ballo? Quando nasce e dove? Storie e curiosità, esempi musicali, aneddoti dai tour di concerti.

⏰ 17.00 – 18.30 LEZIONE DI MUSICALITÀ PER BALLERINI
Come fanno i ballerini ad interpretare al meglio questa musica meravigliosa? Come fanno i ballerini ad esprimersi al meglio e caratterizzare gli accenti musicali?

// COSTO //
30 euro per la sola conferenza oppure per la sola lezione di musicalità
50 euro per entrambi

📅 PRENOTAZIONE: info@accademiacarma.it / tel 011539909 – 3346485194

✯︎✯︎✯︎

⭐️ SECONDA PARTE ⭐️

📍 Serata al Jazz Club Torino, piazza Valdo Fusi

⏰ 20.30 – 21.00 WORKSHOP DI BOOGIE WOOGIE per principianti assoluti con Mirko e Irene

⏰ 21.00 – 1.30 CONCERTO CON BALLO LIBERO AL JAZZ CLUB CON IL SILVAN ZINGG TRIO (Silvan Zingg al pianoforte, Valerio Felice alla batteria, Nuno Alexandre al contrabasso) E DJ SET DI MR/7
Pista libera da subito.

// Ingresso up ✌ you! //

✯︎✯︎✯︎

Silvan Zingg – Boogie Woogie Piano

I media internazionali lo chiamano “l’ambasciatore svizzero del boogie woogie”. «Silvan suona come se venisse da St. Louis – potrebbe essere il mio fratello di Blues!» esclama Chuck Berry, la legenda del rock’n’roll del suo pianista.

Acquisisce la sua esperienza musicale in Svizzera ed all’estero. Dalla sua più giovane età fu ispirato dai grandi pianisti blues degli anni trenta. Il suo talento e la sua passione per la musica lo portano ad esibirsi su palchi di quaranta paesi nel mondo (Europa, USA, Russia, Asia e Medio Oriente). Lo stile di Silvan Zingg è caratterizzato da un grande swing, groove e virtuosità. Passa con destrezza dal boogie woogie al blues e al jazz con variazioni di diversi generi musicali.

Silvan Zingg si è fatto un nome nel genere, suonando con Chuck Berry, Katie Webster, Sammy Price, Memphis Slim, Champion Jack Dupree, Pinetop Perkins, per citarne alcuni.

In seguito al suon incontro con Claude Nobs si é esibito nell’estate del 2011 al Montreux Jazz Festival a fianco di B.B. King, Carlos Santana e John McLaughlin.

Nel 2013 Silvan Zingg vince il premio germanico PINETOP AWARD.