12 Giugno 2019

ORCHESTRAVANGANTE on stage!

La magia della big band al Jazz Club Torino
Un’orchestra che non solo guarda ai classici
Latin, fusion e afro si incontrano in una big band da 17 elementi

đź“Ł ORCHESTRAVANGANTE on stage!

📆 Mercoledì 12 giugno
🕤 21.30
đź“Ť Jazz Club Torino

🍽 Prenota subito il tuo tavolo per il DINNER in JAZZ (cena & spettacolo dal vivo) compilando il form sul sito www.jazzclub.torino.it o lasciando un messaggio in segreteria allo 011/882939🍴

_____________________________
OrchestraVagante

OrcheStraVagante è l’orchestra jazz del Centro di Formazione Musicale della Città di Torino, diretta dal maestro Antonino Salernoche ha firmato tutti gli arrangiamenti originali. Il repertorio spazia da alcuni classici, vere pietre miliari del jazz, di nome e di fatto come Milestones di Miles Davis o come A night in Tunisia
di Dizzy Gillespie, Black Nile di Wayne Shorter, ma anche brani
dal carattere afro, latino americano e fusion, piĂą alcuni brani originali. Quest’anno l’Orchestra si presenterĂ  al pubblico arricchita da uno special guest d’eccezione: Claudio Bonadè al sax tenore ma vi sono altre new entry, un vocalist che non
mancherĂ  di stupire e ben due nuovi pianisti che si alterneranno ai tasti bianchi e neri.

26 Maggio 2018

ORCHESTRAVAGANTE, IL SAGGIO

PossibilitĂ , come sempre, di prenotare per il DINNER IN JAZZ (tavolo per cena e spettacolo) lasciando un messaggio allo 011882939 o sul form apposito del sito internet www.jazzclub.torino.it

Fresco di esibizione dul palco del TJF 2018, il Maestro Antonino Salerno presenta una INTERA ORCHESTRA sul nostro palco per un concerto come un viaggio, un viaggio che unisce tre continenti, partendo da quello africano dove affondano le radici del jazz, con Afro Blue di Mongo Santamaria e A night in Tunisia di Dizzy Gillespie per tornarci con le note di Black Nile, un hard bop di Wayne Shorter dedicato all’Egitto. Lungo il percorso si attraversa il grande lago del Mediterraneo per una puntata a Parigi, con una notte nella Ville lumiere, e nella Spagna di Cick Corea, per concludere infine il viaggio oltre oceano, alla Grande Mela, con un omaggio al Birdland, lo storico locale, l’officina creativa newyorchese della rivoluzione be bop.

Per avere un’idea più chiara:

Voce MAX GIGLIO
Trombe CATERINA PEDUTO
ALESSANDRO NOVARIA
LUCA GIARDINO
Tromboni PAOLO LA TORRE
MARIA EMMA FERRARA
Soprano MARCO MASERA
Clarinetto MARIANNA USUELLI
Sax alto FRANCESCO DE CESARE
MASSIMILIANO SENESI
Sax tenore GILBERTO MAINA
FABIO COSIMO PEZZAROSSA
Sax baritono ROBERTO BERGER
Chitarra ROBERTO CLEMENTONI
Pianoforte GIANFRANCO RAFFAELE
Vibrafono ALBERTO FIABANE
Basso CARLO FELTRO
ANDREA RASO
Batteria/congas MARCO FERRERO
FRANCESCO COMITO

14 Giugno 2017

ORCHESTRAVAGANTE: SAGGIO CON ANTONINO SALERNO

PossibilitĂ , come sempre, di prenotare per il DINNER IN JAZZ (tavolo per cena e spettacolo) lasciando un messaggio allo 011882939 o sul form apposito del sito internet www.jazzclub.torino.it

Voce MAX GIGLIO
Trombe CATERINA PEDUTO

ALESSANDRO NOVARIA

LUCA GIARDINO

Tromboni PAOLO LA TORRE

MARIA EMMA FERRARA

Soprano MARCO MASERA
Clarinetto MARIANNA USUELLI
Sax alto FRANCESCO DE CESARE

MASSIMILIANO SENESI

Sax tenore GILBERTO MAINA

FABIO COSIMO PEZZAROSSA

Sax baritono ROBERTO BERGER
Chitarra ROBERTO CLEMENTONI
Pianoforte GIANFRANCO RAFFAELE
Vibrafono ALBERTO FIABANE
Basso CARLO FELTRO

ANDREA RASO

Batteria/congas MARCO FERRERO

FRANCESCO COMITO

Un concerto come un viaggio, un viaggio che unisce tre continenti, partendo da quello africano dove affondano le radici del jazz, con Afro Blue di Mongo Santamaria e A night in Tunisia di Dizzy Gillespie per tornarci con le note di Black Nile, un hard bop di Wayne Shorter dedicato all’Egitto. Lungo il percorso si attraversa il grande lago del Mediterraneo per una puntata a Parigi, con una notte nella Ville lumiere, e nella Spagna di Cick Corea, per concludere infine il viaggio oltre oceano, alla Grande Mela, con un omaggio al Birdland, lo storico locale, l’officina creativa newyorchese della rivoluzione be bop.