2 Agosto 2019

Mattia Niniano Trio

Spazio ai giovani talenti del jazz nostrano 🎹

🔙 Tornano sul palco del Jazz Club Torino, l’eleganza e il tocco di Mattia Niniano che, per l’occasione, sarà accompagnato dall’eccletica contrabbassista Sara Zarrinchang e dall’affermato batterista Alessandro Minetto.

ON STAGE:
📆 Venerdì 2 Agosto
🕤 21.30
📍 Jazz Club Torino

Il trio presenterà una raffinata selezione di standard della tradizione americana e non solo, ci saranno incursioni nella bossa nova e brani originali.

🍽 Prenota il tuo tavolo per il DINNER IN JAZZ (cena & spettacolo live) compilando il form sul sito www.jazzclub.torino.it o lasciando un messaggio in segreteria allo 011/882939🍽

Mattia Niniano – 🎹

Pianista dall’età di sei anni, oggi è studente al Conservatorio Verdi di Torino: si innamora del jazz grazie a maestri come Dado Moroni, Nico Morelli e tanti altri.

Sara Zarrinchang – 🎻

Talento multidisciplinare capace di portare sul palco danza, teatro e canto, è recentemente salita alla ribalta come talentuosa contrabbassista.

Alessandro Minetto – 🥁

Batterista di fama internazionale ha suonato in tutto il mondo nei migliori jazz festival accompagnando artisti del calibro di Lee Konitz, Ronnie Matheus, Bud Shank, Benny Golson, Steve Grossman, Michelle Hendrix, Bruce Forman, Larry Shneider, Rob Sudduth, Terrell Stafford, Eric Alexander e molti altri.

6 Maggio 2017

MATTIA NINIANO TRIO

Possibilità, come sempre, di prenotare per il DINNER IN JAZZ (tavolo per cena e spettacolo) lasciando un messaggio allo 011882939 o sul form apposito del sito internet www.jazzclub.torino.it

Contrabbasso: MARIO IANNUZZIELLO

Piano: MATTIA NINIANO

Batteria: FRANCESCO BRANCATO

L’idea del trio nasce nel 2016 da Mattia Niniano e Mario Iannuzziello, colleghi, amanti del jazz ma soprattutto amici, che hanno scelto questa formazione per dar forma a pezzi prevalentemente originali, di entrambi, a cui si aggiunge qualche brano preso dalla tradizione jazzistica degli standard. La scelta del batterista ricade su una delle eccellenze del jazz “giovane” torinese, Francesco Brancato.