2 Febbraio 2018

DADO MORONI & FRIENDS

Possibilità, come sempre, di prenotare per il DINNER IN JAZZ (tavolo per cena e spettacolo) lasciando un messaggio allo 011882939 o sul form apposito del sito internet www.jazzclub.torino.it

Un concerto di altissimo profilo sul nostro palco: con orgoglio ospitiamo ancora una volta il grande amico nonché pianista jazz italiano tra i più richiesti in Europa e in America: Dado Moroni.
Per questa magica serata incontrerà on stage le due promettenti giovani leve torinesi Gianmaria Ferrario al contrabbasso e Francesco Brancato alla batteria.

Insieme scuoteranno l’atmosfera del Club a ritmo di swing, proponendo un repertorio brani originali del noto pianista e standard jazz.


Prezzo: 10 euro

Concerto realizzato in collaborazione con l’ASD ”Armonia del Movimento” diretta dalla Maestra EMMA PANCETTI.
VISITA LA PAGINA PER CONOSCERE TUTTI I CORSI DI BALLO OFFERTI DALLA SCUOLA!
https://www.facebook.com/asdarmoniadelmovimento/

8 Settembre 2017

OPEN AIR LINDY HOP NIGHT STORIES: BELIN DY-HOP 4TET

Possibilità, come sempre, di prenotare per il DINNER IN JAZZ (tavolo per cena e spettacolo) lasciando un messaggio allo 011882939 o sul form apposito del sito internet www.jazzclub.torino.it

LET’S GO OPEN AIR! Al Jazz Club Torino si balla all’aperto!

La Lindy Hop Night, format attesissimo, vi farà scatenare al ritmo dello swing, con la migliore musica dal vivo della città. La serata è organizzata in collaborazione con la scuola Feel Good Swing di Chiara Silvestro e Alessandro Rossi.

BELIN DY-HOP. “Belin, che swing!” è l’esclamazione più ascoltata ai suoi concerti da quando il genovesissimo pianista Picchioni ha creato il suo primo vero e proprio quartetto di Swing e Lindy Hop per far ballare gli scalmanati (e assetati!) ballerini di questo entusiasmante genere. Pianista brillante, ancorato al linguaggio degli anni ’50 del jazz americano, con la sua zampata blues, il suo tocco deciso e il suo accompagnamento “layed-back” ha creato un marchio di fabbrica impossibile da non riconoscere per chi lo abbia già sentito almeno una volta.

Il quartetto propone un repertorio frizzante che attinge dai grandi classici della Swing Era, del Boogie, del Blues e del Lindy Hop e li mescola generando una pulsazione terzinata continua in grado di far muovere e ballare – Picchioni stesso dice – “anche i muri più duri e le pietre, in generale!”.
Per fare ciò, il goliardico pianista si avvale di alcuni dei più esperti e scafati musicisti swing in circolazione: Gianmaria Ferrario al contrabbasso, Paolo Franciscone alla batteria (entrambi leaders e componenti di alcune orchestre Swing/jazz) e Gianluigi Corvaglia, vera rivelazione del sassofono con un ottimo linguaggio swing/bebop.

22 Aprile 2017

VALENTINA GULLACE QUARTET

Possibilità, come sempre, di prenotare per il DINNER IN JAZZ (tavolo per cena e spettacolo) lasciando un messaggio allo 011882939 o sul form apposito del sito internet www.jazzclub.torino.it

Voce: VALENTINA GULLACE

Pianoforte: SERGIO DI GENNARO

Contrabbasso: GIANMARIA FERRARIO

Batteria: ALESSANDRO MINETTO

Cantautrice, attrice e ballerina, Valentina Gullace è una delle più apprezzate interpreti di musical in Italia. È stata protagonista e co-protagonista di importanti spettacoli come Jesus Christ Superstar, Cabaret, High School Musical, Aladin, Frankenstein Junior, e molti altri. Nel 2015 è stata premiata con LOscar del Musical Italiano per la sua interpretazione del ruolo di Inga in Frankenstein Junior, prodotto dalla Compagnia della Rancia.

Presta la sua voce alle sigle e al doppiaggio cantato di cartoni come Pokemon, Lalaloopsy e My little pony. Il 30 marzo scorso è uscito al cinema La verità vi spiego sullamore, film di Max Croci con Ambra Angiolini, in cui canta una cover di Smile sui titoli di coda. Durante il suo percorso artistico ha avuto modo di avvicinarsi a stili e generi musicali diversi: rock, nu metal, musical theatre, pop dautore, rnb, swing italiano anni 30 e naturalmente al jazz. Attualmente lavora ad un progetto originale di inediti di cui scrive testi e musica e in questa fase di ricerca musicale si è avvicinata nuovamente al linguaggio jazzistico, suo primo amore.

Il Valentina Gullace Quartet è un progetto che prende vita dopo una prima collaborazione in duo col pianista torinese Sergio Di Gennaro, che trova ora la sua naturale evoluzione in questa formazione, che vede Gianmaria Ferrario al contrabbasso e Alessandro Minetto alla batteria. Il repertorio del quartetto celebra e rilegge in chiave moderna alcuni fra i più affascinanti compositori della storia del jazz: da Cole Porter a Wayne Shorter, da Herbie Hancok a John Coltrane, facendo anche una piccola incursione nel teatro musicale di Kander ed Ebb e nelle canzoni di Burt Bacharach.