2 Febbraio 2018

DADO MORONI & FRIENDS

Possibilità, come sempre, di prenotare per il DINNER IN JAZZ (tavolo per cena e spettacolo) lasciando un messaggio allo 011882939 o sul form apposito del sito internet www.jazzclub.torino.it

Un concerto di altissimo profilo sul nostro palco: con orgoglio ospitiamo ancora una volta il grande amico nonché pianista jazz italiano tra i più richiesti in Europa e in America: Dado Moroni.
Per questa magica serata incontrerà on stage le due promettenti giovani leve torinesi Gianmaria Ferrario al contrabbasso e Francesco Brancato alla batteria.

Insieme scuoteranno l’atmosfera del Club a ritmo di swing, proponendo un repertorio brani originali del noto pianista e standard jazz.


Prezzo: 10 euro

Concerto realizzato in collaborazione con l’ASD ”Armonia del Movimento” diretta dalla Maestra EMMA PANCETTI.
VISITA LA PAGINA PER CONOSCERE TUTTI I CORSI DI BALLO OFFERTI DALLA SCUOLA!
https://www.facebook.com/asdarmoniadelmovimento/

14 Ottobre 2017

TOMMASO GAMBINI TRIO + MORCIANO DJ SET

Possibilità, come sempre, di prenotare per il DINNER IN JAZZ (tavolo per cena e spettacolo) lasciando un messaggio allo 011882939 o sul form apposito del sito internet www.jazzclub.torino.it

Chitarra: TOMMASO GAMBINI
Contrabbasso:
ALESSANDRO MAIORINO
Batteria:
FRANCESCO BRANCATO

Tommaso Gambini, chitarrista, classe 1992, vive e lavora a New York. Ha studiato al Berklee College of Music di Boston e si è esibito al fianco di mostri sacri del Jazz come Joe Lovano, Miguel Zenon e Antonio Sanchez.

6 Maggio 2017

MATTIA NINIANO TRIO

Possibilità, come sempre, di prenotare per il DINNER IN JAZZ (tavolo per cena e spettacolo) lasciando un messaggio allo 011882939 o sul form apposito del sito internet www.jazzclub.torino.it

Contrabbasso: MARIO IANNUZZIELLO

Piano: MATTIA NINIANO

Batteria: FRANCESCO BRANCATO

L’idea del trio nasce nel 2016 da Mattia Niniano e Mario Iannuzziello, colleghi, amanti del jazz ma soprattutto amici, che hanno scelto questa formazione per dar forma a pezzi prevalentemente originali, di entrambi, a cui si aggiunge qualche brano preso dalla tradizione jazzistica degli standard. La scelta del batterista ricade su una delle eccellenze del jazz “giovane” torinese, Francesco Brancato.

20 Ottobre 2016

MELODRUM ENSEMBLE

Possibilità, come sempre, di prenotare per il DINNER IN JAZZ (tavolo per cena e spettacolo) lasciando un messaggio allo 011882939 o sul form apposito del sito internet www.jazzclub.torino.it

Piano: SALVATORE SPANO

Batteria: FRANCESCO BRANCATO

Contrabbasso: LUCA CURCIO

Un perfetto connubio tra celebri arie d’opera (soprattutto italiane, ma non solo) e jazz: è questo e tanto altro il progetto Melodrum Ensemble, nato da un’idea di Francesco Brancato, batterista e grande appassionato d’opera, e Salvatore Spano, virtuoso pianista jazz e organista classico. Il loro non è solo un accostamento formale, ma una vera e propria ricerca filologica e letteraria, che ha dato vita all’incontro tra personaggi operistici come Violetta, Carmen e Cenerentola e personaggi del jazz, come Bill Evans, Duke Ellington e George Gerswhin. Alla sonorità del trio di base, composto da Spano al pianoforte, Brancato alla batteria e Curcio al contrabbasso, si aggiungono, ad impreziosire la trama del progetto, due illustri ospiti: Gilson Silveira alle percussioni ed Emanuele Cisi, già docente del dipartimento Jazz del Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino, al sassofono tenore.

L’idea di fondere due mondi differenti come l’opera e il jazz richiede una conoscenza approfondita del repertorio di entrambi. È anche grazie a questa che i musicisti del Melodrum Ensemble propongono una vera e propria rielaborazione delle opere, che va al di là di un banale esperimento melodico, armonico e ritmico e ne conserva l’estro compositivo intrecciandolo con suggestioni derivanti da una musica ricca e intensa come il jazz.

Melodrum Ensemble ha esordito nel 2014 nella Reggia Reale di Venaria e nei Musei Vaticani, grazie alla promozione del conservatorio Giuseppe Verdi di Torino e al sostegno di Dado Moroni, pianista attivo sulla scena musicale internazionale e insegnante di pianoforte jazz dello stesso conservatorio.

Qualche informazione. Salvatore Spano: pianista diplomato in composizione jazz con 110/110 al Conservatorio G. Verdi di Torino e organo classico al Conservatorio di Cagliari.

Francesco Brancato: batterista laureato con lode al Conservatorio G. Verdi di Torino nel 2015.

Luca Curcio: contrabbassista laureato con lode al Conservatorio G. Verdi di Torino nel 2014.