17 Gennaio 2019

LUIGI TESSAROLLO – ELEONORA STRINO NORTH & SOUTH ITALIAN JAZZ GUITAR

Possibilità, come sempre, di prenotare per il DINNER IN JAZZ (tavolo per cena e spettacolo) lasciando un messaggio allo 011882939 o sul form apposito del sito internet www.jazzclub.torino.it

Concerto affascinante e divertente basato sull’ interpretazione delle più belle
composizioni dei Chitarristi Jazz che hanno fatto la storia di questo strumento, da Django
Reinhard a Wes Montgomery , da Jim Hall a Pat Metheny … e con una simpatica sorpresa che
entusiasmerà il pubblico.
Luigi Tessarollo  Recentemente esibitosi​ con Tom Harrell in quintetto in un concerto di  sole composizione di
Harrell, da molti anni si dedica alla composizione e alla creazione dei propri organici esibendosi sia con formazioni
proprie sia in collaborazione con artisti di chiara fama, ( come in passato con Bollani , George Garzone, Fresu, Lee
Konitz, ​​S​lide Hampton​ , Giammarco, Diane Schuur e tanti altri ​) dimostrando di avere non solo la padronanza della
grande tradizione dei più noti jazzman d’oltre oceano ma di riuscire a creare con le proprie composizioni, uno stile
personale denso di sfumature e di nuove sonorità, che spazia con grande naturalezza dal mainstream al latin all
advanguarde al bebop.

Queste caratteristiche sono evidenziate nei suoi attuali progetti musicali :
il suo T​rio​ con Gurrisi e Zirilli con concerti basati integralmente su proprie composizioni ​e arrangiamenti, la co-
leadership, con Dado Moroni ​ in cui presentano il ​loro ​recente CD Talking Strings​ e ​​quelli di lunga data  ​come ​con la
cantante americana Rachel Gould ​ e il duo con il chitarrista brasiliano Roberto ​T​aufic con il quale si è esibito
recentemente nella prestigiosa rassegna della rassegna nella Cappella Palatina all’interno della Reggia di Caserta.
Copiosa la sua produzione discografica con circa 80 proprie composizioni pubblicate su cd ​​

Per ​un approfondimento sull’attività artistica di Tessarollo ​:
https://it.wikipedia.org/wiki/luigi_tessarollo
Video intervista per jazz it https://www.youtube.com/watch?v=43dlomji2lq
Tessarollo Bio  http://www.consmilano.it/it/didattica/docenti?cm_p=526
Official web site http://www.luigitessarollo.com/
Canale  You tube https://www.youtube.com/luigitessarollo
*Eleonora Strino nasce a Napoli. Inizia gli studi musicali all’eta’ di 15 anni e consegue le lauree di I e Ii
livello al conservatorio di Napoli “San Pietro a Majella” con 110 e lode.
Perfeziona i propri studi con l’insegnante di armonia, teoria ed improvvisazione Gianluigi Goglia e
successivamente nel prestigioso conservatorio di Amsterdam sotto la guida dei chitarristi Maarten Va de Grinteen ,
Martijn Van Iterson e Jesse Van Ruller.
Ha suonato in alcuni dei piu’ importanti jazz club e festival italiani affiancandosi spesso a nomi importanti
della scena nazionale ed anche internazionale: solida ormai la sua collaborazione con l’incredibile contrabbassista
americano Greg Coehn ( Toma waits, Woody Allen, Orentte Coleman…) con il quale ha registrato un primo disco nel
2012 a Roma. Ha suonato in Polonia ,Germania ,Olanda ,Belgio.
E’ stata prima chitarra dell’orchestra del M Roberto De Simone per lo spettacolo “Marechiaro waiting for the
moon” del regista Mariano Baudin ~ prima chitarra per lo spettacolo “Il Maestro di cappellla dei mendicanti” durante il
Napoli teatro festival 2013 ~ collabora con l’attrice Daniela Placci e l’attore/regista Marco Viecca con i quali ha preso

parte all’edizione del festival teatro di asti 2016 ~ artista della Blue show, collabora con il famoso trio vocale “Blue
Dolls”. Dischi: Lele&Greg “Waiting for a Blue Moon” 2012 con Greg Cohen “Tres Palabras” 2013 con Alberto
Marsico e Massimo Del Pezzo “Giovani Leonesse” 2016. Registrazione live alla casa del jazz in uscita con L’Espresso.
“B&B duet” con Ileana Mottola, prodotto dal noto cantautore Nino Bonocore
“Si Cy”con Greg Cohen e Massimo del Pezzo
– Ha tenuto una masterclass durante i seminari estivi di SapriJazz Waves


17 Ottobre 2018

ELEONORA STRINO TRIO

Prenota il tuo tavolo per il DINNER IN JAZZ (cena & spettacolo live) compilando il form sul sito www.jazzclub.torino.it o lasciando un messaggio in segreteria allo 011/882939

Eleonora Strino, chitarra
Giulio Corini, contrabbasso
Emanuele Maniscalco, batteria

Eleonora è laureata in jazz con 110 e lode sia al triennio che al biennio, specializzata nel prestigioso conservatorio di Amsterdam con Martijn Van iterson, Jesse Van Ruller e Maarten van der Grinten.
Ha suonato in alcuni dei piu’ importanti jazz club e festival italiani ed esteri collaborando con artisti di fama internazionale.
Giulio è uno dei grandi nomi del contrabbasso italiano con oltre 30 dischi pubblicati. Attualmente è docente di basso a indirizzo jazz e musica d’insieme presso il C.P.M. di Milano e di basso, contrabbasso, improvvisazione, musica d’insieme presso l’Accademia Musical-Mente di Brescia.
Emanuele è batterista autodidatta dal 1996, nel 2001 partecipa al Corso Biennale di Alta Qualificazione per Trio tenuto da Stefano Battaglia, Paolino Dalla Porta e Fabrizio Sferra, presso la Fondazione Siena Jazz.
Entra quindi definitivamente a far parte del Laboratorio Permanente di Ricerca Musicale coordinato da Battaglia, iniziando una fruttuosa collaborazione con il pianista e compositore milanese.

10 Giugno 2017

FULVIO ALBANO TRIO

Sassofono: FULVIO ALBANO
Chitarra: ELEONORA STRINO
Contrabbasso: DAVIDE LIBERTI

FULVIO ALBANO. L’attività artistica di Fulvio Albano comprende la partecipazione a numerosi festival jazz internazionali tra cui i principali sono: JVC Roma, JVC Torino, EBU Helsinki, Blues to Bop di Lugano, International Jazz Festival di Praga, European Jazz Festival di Hanoi e Ho Chi Minh City, Ciak Milano, Eurofestival Ivrea, Estival Jazz Lugano e la presenza in importanti rassegne musicali e sale quali Conservatorio di Milano e di Torino, Teatro Regio di Torino, Radio della Svizzera Italiana, Centro Cultural São Paulo do Brasil, Palácio das Artes di Belo Horizonte e in città come Berna, Lisbona, Coutances, Dubendorf, Brno, Sorrento, Bari, San Marino, Hong Kong, Macao. Ha collaborato stabilmente con la Rai e con il Teatro La Fenice di Venezia, e attualmente è direttore della Torino Jazz Orchestra. Ha suonato con musicisti del calibro di Gianni Basso, Dusko Gojkovic, Johnny Griffin, Ernie Wilkins, Alvin Queen, Tony Scott, Lee Konitz, Franco Cerri, Benny Bailey, Slide Hampton, Bob Mover, Jimmy Cobb, Tom Kirkpatrick, Bobby Durham, New York Voices, Dado Moroni, Tullio De Piscopo, Phil Woods, Dee Dee Bridgewater, Uri Caine, Tom Harrell, Eliot Zigmund, Jerry Bergonzi, Gary Smulyan, Phil Harper, Terell Stafford, Bobby Watson e Scott Hamilton.