15 Marzo 2018

EMIE R ROUSSEL TRIO

Possibilità, come sempre, di prenotare per il DINNER IN JAZZ (tavolo per cena e spettacolo) lasciando un messaggio allo 011882939 o sul form apposito del sito internet www.jazzclub.torino.it

Il grande jazz internazionale torna a fare da protagonista sul nostro palco. Il Jazz Club Torino è orgoglioso di presentare, in esclusiva, una delle realtà canadesi più interessant, l’Emie R Roussel Trio. Un gruppo che spicca nel panorama internazionale per l’universo musicale unico che riesce a ricreare grazie a una sapiente miscela di diverse influenze.

Piano: EMIE R ROUSSEL (rivelazione Radio Canada Jazz 2014 – 2015)

Basso: NICOLAS BÊDARD

Batteria: DOMINIC CLOUTIET

In ascesa vertiginosa nella scena jazz del loro Paese e non solo, dal 2010 la band è una forza inarrestabile. Vincitori nel 2014, con il disco “Transit”, del premio Opus per l’album jazz dell’anno, nel 2015 hanno replicato, aggiudicandosi il Félix” con il cd “Quantum”.

L’innegabile chimica del trio, unita alla passione per la musica, crea, ogni volta, un jazz creativo e coinvolgente.

Il gruppo, che si è guadagnato anche una speciale menzione dalla giuria del TD Grand Jazz Award che si è svolto per la trentaquattresima edizione del Montreal Jazz Fest e ha vinto il “Coup de coeur de public 2013” al Festi Jazz International di Rimouski, si è esibito e continua ad esibirsi in numerosi concerti in Canada e non solo, suscitando ammirazione in ben quattro continenti. Nel 2014, durante un tour in Autralia e Nuova Zelanda, si sono esibiti durante il “Melbourne Women’s International Jazz Festival” nelle città di Sydney, Brisbane, Auckland e Wellington. Nel 2015, è stata la volta di un tour europeo che ha toccato Italia, Estonia e Francia. “Quantum”, inoltre, è stato presentato negli Stati Uniti e in Messico. Alla fine del 2015, l’Emie R Roussel Trio è stato in Francia per il festival “Éclats d’Émail” a Limoges e per il “Jazzy Colors” a Parigi; nel 2016 è salito sul palco del “Jazzahead” di Bremen, in Germania. Qualche mese dopo la band ha completato il primo tour in Giappone, con cinque concerti tra Tokyo e Yokohama.

A partire dalla sua uscita, l’album “Quantum”, edito da Effedi Records, ha avuto critiche entusiastiche da diverse riviste specializzate, come “Jazz News and Jazz Magazine” (Francia), “Jazz Perspective”(Giappone), Ici Musique, Radio Canada, La Presse (Canada), Jazz Wax (Stati Uniti), ha scalato le classifiche (iTunes, Ici Musique, sortiesjazznights.com and Rreverb) e ha ricevuto un’accoglienza calorosa in Canada e a livello internazionale.

Nel giugno 2017, il trio è tornato in Australia per un secondo tour in cui ha presentato la sua musica a Sydney, Brisbane e Cairns. Il quarto album del trio, Intersections, è stato lanciato nel settembre 2017.

17 Novembre 2016

JAZZ FROM QUEBEC: YANNICK RIEU

Possibilità, come sempre, di prenotare per il DINNER IN JAZZ (tavolo per cena e spettacolo) lasciando un messaggio allo 011882939 o sul form apposito del sito internet www.jazzclub.torino.it

Il progetto Jazz from Québec ha profonde radici nella storia del JCT. Un’affinità artistica e un’amicizia consolidata nel corso degli anni uniscono il Jazz Club Torino e il Québec. Risale al 2007 la prima collaborazione con il quintetto di Alain Bédard, contrabbassista e produttore discografico di Montréal; da allora, e soprattutto dopo l’apertura dello spazio di Piazza Valdo Fusi, il JCT ha presentato ogni anno un focus su questa regione canadese.

Universalmente riconosciuto come uno dei sassofonisti più talentuosi della scena mondiale, specialmente dalla Bibbia del jazz americano “Down Beat”, il canadese Yannick Rieu è stato il vincitore della diciottesima edizione del prestigioso premio Oscar Peterson, creato all’epoca della decima edizione del Festival Internazionale del Jazz di Montréal.

Non solo. Yannick Rieu, che è anche un compositore, raccoglie, in giro per il mondo, premi ed elogi, per la musica e le interpretazioni sul palco.

Nonostante Yannick guardi la musica da diverse angolazioni, anche attraverso progetti acustici ed elettronici, la pietra miliare della sua arte resta l’improvvisazione.

Musicista intenso e intuitivo, il sassofonista tenore/soprano obbedisce alla propria filosofia di vita, senza alcun compromesso e rimane, negli anni, un creatore teso nella costante ricerca di dare un senso alle note. Senza mai sedersi o cedere alla via più facile, preferendo a questa il disequilibrio e l’incertezza.

Yannick Rieu ha vinto tre premi Félix de l’ADISQ per gli album “What Is the Colour of Love”, “Little Zab” e “I” Is Memory” nella categoria “Album jazz dell’anno”, oltre a numerose nomination.

Info: www.yariproductions.com

               www.yannickrieu.com

6 Ottobre 2016

RASSEGNA ”CANADIAN LADIES OF JAZZ”: MARIANNE TRUDEL PRESENTA ”TRIFOLIA”

Possibilità, come sempre, di prenotare per il DINNER IN JAZZ (tavolo per cena e spettacolo) lasciando un messaggio allo 011882939 o sul form apposito del sito internet www.jazzclub.torino.it

 

Il grande jazz internazionale torna a essere ospitato sul nostro palco: siamo orgogliosi di presentare Marianne Trudel con il suo progetto “Trifolia”, prima data della rassegna “Canadian Blast”.

Il disco “Le Refuge”, del 2013, è stato nominato al Juno Award e ha vinto il premio Opus 2012 – 2013 per il cd jazz dell’anno.

 

Piano, accordi, voce, composizione: MARIANNE TRUDEL

Contrabbasso, composizione: ÉTIENNE LAFRANCE

Percussioni, composizione: PATRICK GRAHAM

 

Marianne Trudel è una musicista dai molti talenti: pianista, compositrice, capace di improvvisazione e arrangiamenti originali, la sua arte passa attraverso diversi generi musicali. Le performance spaziano dalle esibizioni soliste, alle collaborazioni in duo, in trio con i Trifolia e in ensemble più numerosi, tra cui il Marianne Trudel Quartet (più Ingrid Jensen).

Con il nome “Trifolia” spesso si intende una pianta con tre foglie. In questa formazione, i tre musicisti danno vita ad una formazione dinamica, in grado di condividere con il pubblico la passione per la comunicazione sincera attraverso il suono. L’incontro di tre straordinari artisti con diversi orizzonti creativi crea una musica che è un’incredibile miscela di jazz, suoni romantici e ritmi globali. Un’ipnotizzante incursione in un universo del suono ricco di varietà. Composizioni brillanti, traboccante passione e complicità notevole sono le caratteristiche di questa nuova band, che si guadagna recensioni entusiastiche ogni volta che si esibisce.

 

Recensioni:

Estremamente talentuosa, Marianne Trudel suona come un angelo” (Maria Schneider, compositrice, New York

Trudel, la più bollente giovane pianista sulla scena del jazz canadese” (JD Considine, The Globe and Mail, Canada)

 

 

30 Settembre 2016

RASSEGNA ”CANADIAN LADIES OF JAZZ”: EMIE R ROUSSEL TRIO

Possibilità, come sempre, di prenotare per il DINNER IN JAZZ (tavolo per cena e spettacolo) lasciando un messaggio allo 011882939 o sul form apposito del sito internet www.jazzclub.torino.it

Il grande jazz internazionale torna a fare da protagonista sul nostro palco. Il Jazz Club Torino è orgoglioso di presentare, in esclusiva, una delle realtà canadesi più interessant, l’Emie R Roussel Trio. Un gruppo che spicca nel panorama internazionale per l’universo musicale unico che riesce a ricreare grazie a una sapiente miscela di diverse influenze.

Piano: EMIE R ROUSSEL (rivelazione Radio Canada Jazz 2014 – 2015)

Basso: NICOLAS BÊDARD

Batteria: DOMINIC CLOUTIET

In ascesa vertiginosa nella scena jazz del loro Paese e non solo, dal 2010 la band è una forza inarrestabile. Vincitori nel 2014, con il disco “Transit”, del premio Opus per l’album jazz dell’anno, nel 2015 hanno replicato, aggiudicandosi il “Félix” con il cd “Quantum”.

L’innegabile chimica del trio, unita alla passione per la musica, crea, ogni volta, un jazz creativo e coinvolgente.

Il gruppo, che si è guadagnato anche una speciale menzione dalla giuria del TD Grand Jazz Award che si è svolto per la trentaquattresima edizione del Montreal Jazz Fest e ha vinto il “Coup de coeur de public 2013” al Festi Jazz International di Rimouski, si è esibito e continua ad esibirsi in numerosi concerti in Canada e non solo, suscitando ammirazione in ben quattro continenti. Nel 2014, durante un tour in Autralia e Nuova Zelanda, si sono esibiti durante il “Melbourne Women’s International Jazz Festival” nelle città di Sydney, Brisbane, Auckland e Wellington. Nel 2015, è stata la volta di un tour europeo che ha toccato Italia, Estonia e Francia. “Quantum”, inoltre, è stato presentato negli Stati Uniti e in Messico. Alla fine del 2015, l’Emie R Roussel Trio è stato in Francia per il festival “Éclats d’Émail” a Limoges e per il “Jazzy Colors” a Parigi; nel 2016 è salito sul palco del “Jazzahead” di Bremen, in Germania. Qualche mese dopo la band ha completato il primo tour in Giappone, con cinque concerti tra Tokyo e Yokohama.

A partire dalla sua uscita, l’album “Quantum”, edito da Effedi Records, ha avuto critiche entusiastiche da diverse riviste specializzate, come “Jazz News and Jazz Magazine” (Francia), “Jazz Perspective”(Giappone), Ici Musique, Radio Canada, La Presse (Canada), Jazz Wax (Stati Uniti), ha scalato le classifiche (iTunes, Ici Musique, sortiesjazznights.com and Rreverb) e ha ricevuto un’accoglienza calorosa in Canada e a livello internazionale.